01. Chirurgia Cosmetica Morfodinamica

Mediante svariate ed innovative tecniche applicate in modo originale è possibile guidare l’evoluzione dei tessuti per fare in modo che un problema estetico venga risolto senza ricorrere alla chirurgia invasiva con bisturi. Le sedute possono essere effettuate anche in età giovanile,  anzi è proprio a questa età che si ottengono i migliori risultati. Lo scopo di queste sedute è di interrompere una crescita negativa di alcune parti del viso e di favorire un armonico sviluppo delle zone interessate. In questo senso la Chirurgia Cosmetica Morfodinamica ha una grande efficacia di prevenzione del difetto antiestetico.

Scopri di più

02.  Riposizionamento dei tessuti con fili

Gli abusi di filler portano a deformazioni dei propri connotati, creando un aspetto paradossale e grottesco oltre che tessuti granulomatosi e fibrotici. L’approccio mediante fili consente di avere risultati validi, naturali e con una formazione minima di tessuto fibrotico, e solo nei punti in cui ci fa comodo.

Il tutto rispettando rigorosamente la propria fisionomia ed armonia dei lineamenti. Quindi il principio guida è di riposizionare i tessuti che hanno ceduto invece di riempire in modo innaturale le zone cedevoli.

03.  Ringiovanimento con cellule staminali adipose

Mediante innovative tecniche di filtraggio il grasso prelevato, ricco di cellule staminali, viene utilizzato per rigenerare e ringiovanire altre zone del corpo, primo fra tutti il viso, ottenendo un aspetto molto più fresco e naturale.

04.  Lipofilling

Mediante lipofilling possiamo ottenere un duplice vantaggio: migliorare l’estetica e la forma di alcune zone del corpo a vantaggio di altre quali seno, glutei, viso, occhi etc. Con le più recenti metodiche il grasso prelevato da trapiantare va sempre meno incontro a riassorbimento,  ottenendo un volume aggiuntivo quasi uguale alla quantità di grasso prelevato.

05.  Fili di sospensione

Per contrastare il naturale cedimento dei tessuti esiste un alleato prezioso: il filo di sospensione. Esiste una estesa gamma di fili, ciascuno con determinate caratteristiche,  per cui in base alle esigenze individuali è possibile scegliere la metodica più adatta ed efficace alla singola persona.

Le indicazioni sono molteplici, comprendono il viso:

  • lifting sopracciglia, occhi…
  • Lifting zigomi, guance…
  • Lifting labbra
  • Orecchie prominenti
  • Lifting collo
  • E il corpo:
  • Lifting seno, glutei, braccia…

06. Sedute rassodanti

Sono tante le metodiche che il mercato ci propone per ottenere un rassodamento dei tessuti, ma dopo un primo risultato più o meno brillante questi stessi tessuti peggiorano, e questo perché molte metodiche proposte (radiofrequenza, ultrasuoni, laser, carbossiterapia,  etc) provocano la produzione di collagene fibrotico, portando ad un peggioramento della qualità dei tessuti, ossia invecchiamento.

Trovo molto più vicino alla naturale fisiologia dei tessuti delle sedute che comprendano:

trattamento della cute e iniezioni intradermiche seguite da stimolazioni cutanee e connettivali. In questo modo migliora la fisiologia delle zone interessate portando ad una migliore qualità e recupero di condizioni di maggiore tonicità.

07.  Sedute anticellulite

La cellulite è un tessuto che soffre, con microcircolo alterato, con un denso strato fibrotico, per cui sollecitare queste zone con apparecchiature o metodiche (radiofrequenza, ultrasuoni, incisioni sottocutanee, carbossiterapia….) che peggiorano la già sofferente condizione patologica vanno escluse.

Lo scopo delle sedute è di attivare il microcircolo e ripristinare una migliore fisiologia locale, queste consistono in stimolazioni del microcircolo, iniezioni di sostanze che attivino il metabolismo locale, sostanze lipolitiche e anticellulite, seguite da una profonda stimolazione fino agli strati più profondi, ma sempre aiutando il ripristino della normale fisiologia dei tessuti, evitando futuri peggioramenti fibrotici.