La Chirurgia Cosmetica Facciale Morfodinamica è una innovativa metodica che mediante l’utilizzo di tecniche mini invasive modifica la morfologia dei tessuti e dei volumi portando a dei risultati molto naturali ed esteticamente validi.

Troppo spesso si vedono effetti a distanza di interventi estetici invasivi e non, che sono ben diversi dalle attese dei pazienti. I tessuti normalmente si modificano nel tempo in base sia alle funzioni che svolgono sia alle reciproche influenze di diverse aree anatomiche vicine, e spesso le cicatrici di interventi estetici peggiorano la normale armonia di un viso.

Con la Chirurgia Cosmetica Morfodinamica si guidano le modifiche dei tessuti migliorando l’aspetto senza subire i prevedibili danni di cicatrici. In questo modo si può migliorare l’estetica, l’armonia del proprio viso e ringiovanire il proprio aspetto senza ricorrere al bisturi e addirittura si può intervenire anche in età giovanile per modificare l’evoluzione morfologica del viso.

La Chirurgia Cosmetica Facciale Morfodinamica comprende svariate metodiche mini invasive, di cui alcune originali ed innovative, altre usuali. Lo scopo è quello di guidare l’evoluzione dei tessuti verso una maggiore armonia e bellezza sempre rispettando la propria individualità.

Ha molteplici campi di applicazione, tra cui:

  • Riduzione rughe fronte, occhi etc
  • Lifting sopracciglia
  • Blefaroplastica non chirurgica
  • Allungamento occhi (a mandorla)
  • Trattamento borse occhi
  • Riduzione naso
  • Lifting labbro
  • Naso geniene accentuate
  • Rughe della marionetta
  • Profilo mandibolare poco evidente
  • Lifting collo

e svariate altre correzioni.

Il comune principio è l’assoluta mancanza del bisturi e quindi di cicatrici che inevitabilmente nel tempo alterano la naturale fisiologia e morfologia dei tessuti.